informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come far fronte allo stress che aumenta e studiare al meglio.

 

Gli studenti dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto lo sanno bene: lo stress è un brutto nemico da gestire, specialmente nei periodi di forte pressione e tensione, in cui magari le scadenze del proprio corso di laurea online o del proprio master online si accavallano con quelle del lavoro, o degli impegni familiari, oppure dell’esperienza lavorativa. Avere qualche strumento in più per far fronte al nervosismo e continuare a studiare al meglio delle proprie potenzialità può quindi tornare utile. Ecco allora qualche consiglio su come fare.

Mantenetevi attivi – La prima tentazione di molti è quella di eliminare lo sport, così da avere più tempo per studiare, ma non è esattamente la soluzione migliore, anzi. Lo sport mantiene la mente attenta e reattiva, aiutando quindi poi nello studio. È inoltre risaputo che l’attività sportiva aiuta a espellere tossine e nervosismi, così da allentare la tensione e tenere lontano lo stress.

Gratificatevi – Dopo un’intensa sessione di studio, o dopo aver sostenuto un esame, oppure dopo aver raggiunto un obiettivo che vi eravate posti, prendetevi un momento per voi stessi e gratificatevi con qualche premio, che sia un piccolo regalo, una giornata di relax o qualsiasi altra attività che possa farvi bene all’umore e al rilassamento.

Procedete un passo alla volta – Perché concentrarsi sul grande obiettivo quando esso viene raggiunto un passo alla volta? Invece di pensare a tutto lo studio che vi aspetta, sentendovi poi sopraffatti e stanchi, focalizzatevi su ciò che avete da fare oggi. In questo modo, gli obiettivi saranno più ragionevoli e meno pesanti, aiutandovi a non perdervi d’animo.

Fidatevi di voi stessi – All’inizio dell’anno avrete sicuramente messo a punto un piano d’azione da seguire, in cui avete designato ad ogni orario della giornata un’attività e in cui avete assegnato ad ogni momento di studio una materia specifica, con un’altrettanto specifica quantità di lavoro da portare a termine ogni volta. Dunque non fatevi prendere dal panico, sconvolgendo tutti i piani e rimescolando le carte in un momento in cui dovreste agire, invece che organizzare. Fidatevi di ciò che avete organizzate e andate secondo i piani.

Commenti disabilitati su Come far fronte allo stress che aumenta e studiare al meglio. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Viaggiare e studiare al contempo: è possibile?

Viaggiare e studiare allo stesso tempo: è possibile? È la domanda di molti studenti di Grosseto che amano viaggiare, ma che al tempo stesso non vogliono rinunciare a seguire un corso di studi accademico. Secondo noi dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto la risposta è sì, grazie allo studio online e ai tanti corsi di laurea online e master online proposti. Certo, il semplice studiare online non basta, ci vuole un po’ di organizzazione e qualche accortezza: ecco quindi alcuni consigli su come fare…e buon viaggio!

Accertatevi di avere con voi tutto quello che vi serve – Un computer portatile leggero e munito di webcam, una batteria portatile sempre pronta a ricaricare i tuoi dispositivi, un tablet, un hard disk e un bel paio di cuffie ben funzionanti. Tutto questo deve essere nella vostra valigia al momento della partenza, insieme a tutto il resto del materiale che solitamente utilizzate per studiare. Fate una checklist prima di partire e assicuratevi di avere tutto con voi.

Internet come priorità – Tra gli strumenti, internet è uno dei più importanti. Dunque non solo è bene avere l’accortezza di scegliere alberghi, ostelli, campeggi o qualsiasi altro tipo di alloggio dotato di una wifi sempre funzionante, ma anche un modem portatile può tornare particolarmente utile per connettersi in casi più isolati, magari dalla campagna, o da un luogo più decentrato. Anche le pennette giga possono tornare utili, anche se a volte hanno poca disponibilità dati e connessioni più lente del necessario.

Stilate una tabella di marcia precisa ed equilibrata – Onde evitare di mettere da parte lo studio presi dal viaggio, o viceversa, stilate una tabella di marcia che dia il giusto ed equo spazio a entrambe le attività. In questo modo, sarete certi di non sottovalutare nessuna consegna e nessuna scadenza, ma nemmeno di perdere mete e attività che tanto vorreste visitare o provare. La virtù, come sempre, sta nel mezzo.

Commenti disabilitati su Viaggiare e studiare al contempo: è possibile? Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Smettere di procrastinare? Con i consigli di Unicusano Grosseto si può!

Sono davvero tanti gli studenti a Grosseto che fanno esperienza del problema della procrastinazione. Si tratta di un’azione che, infatti, genera ansia, frustrazione e difficoltà, oltre che generare se stessa. Si procrastina perché ci si sente soli e sopraffatti dalla mole di lavoro, poco motivati, o addirittura spaventati, magari dal non farcela. Così, l’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto ha messo a punto una lista di semplici consigli per smettere di procrastinare e raggiungere gli obiettivi che ci si è posti per il proprio corso di laurea online o per il proprio master online.

Una speciale lista delle cose da fare – Invece che fare una lista di tutte le cose da fare, fai una lista dedicata a tutte quelle cose che stai evitando, procrastinando e trascurando. A quel punto, stabilisci delle scadenze entro le quali tali attività devono essere svolte.

Suddividi il lavoro – Uno dei motivi per cui si procrastina è che non si vuole affrontare magari la mole di studio complessiva che ci aspetta. Ma pensare di dover studiare 100 pagine è molto più oneroso e sconfortante, che se si pensa che per oggi bisogna studiarne solo 10. Suddividi dunque il lavoro da fare e concentrati su ciò che hai da fare oggi (e che ovviamente non puoi rimandare a domani, o aumenterà). Sarà più facile raggiungere il tuo obiettivo. 

Focalizzati sul positivo – Spesso si procrastina anche perché non si è in un’ottica positiva. La negatività assorbe tutte le nostre energie e non riusciamo a concentrarci come dovremmo. Restare focalizzati sull’obiettivo finale e sulla gioia che ne deriverà una volta raggiunto è un grande motivatore per andare avanti portare a termine i propri compiti.

Poniti nelle condizioni di studiare – Se sei in spiaggia con gli amici, o al bar davanti al biliardino, oppure se è quasi ora di cena e lo stomaco pensa solo al cibo è normale che procrastinerai ciò che hai da studiare in quel momento. Dunque poniti nelle condizioni di concentrarti sullo studio e dedicarti solo a quello. Raggiungere il tuo obiettivo del giorno risulterà un gioco da ragazzi!

Commenti disabilitati su Smettere di procrastinare? Con i consigli di Unicusano Grosseto si può! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Ricordati di studiare! Per gli studenti di Grosseto ecco le vacanze a prova di memoria.

Di certo, per chi a Grosseto già studia online grazie ai corsi di laurea online e ai master online dell’Università Telematica Niccolò Cusano, far conciliare vacanze e studio non sarà un’impresa così difficile. Le piattaforme telematiche aiuteranno moltissimo gli studenti di Grosseto a portare lo studio con sé ovunque andranno, accostandolo senza sforzo a relax e divertimento. Ma è anche vero che Agosto è una grande tentazione per tutti gli studenti, che sentono una voglia irrefrenabile di chiudere i libri (anzi, i tablet!) fino a Settembre e godersi un po’ di meritato riposo. Come fare dunque?

La soluzione è, come spesso accade in quest’attività, la nostra mente e, nello specifico, la sua capacità di memorizzare e immagazzinare concetti. Se la memorizzazione è veloce e fluida, allora lo studio sarà facile e veloce, limitandosi a qualche breve ora al giorno, lasciando ampio spazio al relax e al divertimento. Dunque scopriamo insieme come fare affinché questo accada!

Ponetevi nelle condizioni di memorizzare – Cercare di studiare nel bel mezzo di una spiaggia piena di amici che vi invitano a fare un bagno, oppure a fine giornata quando la voglia di uscire a fare un po’ di baldoria, o di sdraiarsi su un letto un po’ cotti dal sole non è di certo il modo più appropriato per restare concentrati e porsi nelle condizioni di memorizzare. Cercate dunque luoghi e momenti tranquilli, come ad esempio la mattina presto e una stanza lontano dal trambusto: in questo modo aumenterete le vostre capacità di memorizzazione, senza dover sacrificare i momenti di convivialità.

Trovate alleati tra i vostri amici – Al termine di ogni sessione di studio, preparate delle domande in merito a ciò che avete appena appreso da distribuire a caso ai vostri amici. Questi potranno farvi la domanda che hanno ricevuto in qualsiasi momento e non basterà ripetere semplicemente la risposta. Qualora vogliano spiegazioni, o vi chiedano di approfondire, dovrete farlo. Penitenza? Beh, quella la sceglieranno loro!

Ricordatevi di ricordare – Fu Seneca il primo a rendersi conto che spesso la memoria funziona meglio se si procede per abbinamenti. Dunque, specialmente se un concetto vi rimane un po’ ostico, create delle associazioni, che siano per parole o per immagini, oppure addirittura situazioni, che vi aiutino a immagazzinare quella nozione. Il risultato è assicurato!

Commenti disabilitati su Ricordati di studiare! Per gli studenti di Grosseto ecco le vacanze a prova di memoria. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studente online a Grosseto per la prima volta? Ecco qualche consiglio per arrivare pronti al grande inizio!

Saranno molti gli studenti di Grosseto che quest’anno si accosteranno per la prima volta allo studio online. Corsi di laurea online, master online e corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale online dell’Università Telematica Niccolò Cusano attendono a Settembre l’arrivo di molti nuovi iscritti. Per chi fosse alla lettura e fosse uno di questi, abbiamo pensato a qualche consiglio utile per arrivare ben preparati al primo giorno, senza incorrere in inconvenienti, ansie o brutte sorprese.

Comincia subito a pianificare – Non aspettare di iniziare per pianificare i tuoi orari di studio, così da dover poi sprecare del tempo utile a farlo quando potresti metterti all’opera. Pianifica sin da subito gli orari e i giorni che dedicherai alla tua attività accademica. Riempire gli spazi con lezioni e contenuti più specifici sarà poi questione di pochi minuti.

Informati e domanda, o più semplicemente esplora – Se hai domande lasciate in sospeso, o curiosità che vorresti toglierti, sciogli ora che hai tempo ogni tuo dubbio. Puoi chiedere qui allo staff Unicusano, oppure consultare il tuo tutor. Puoi anche venirci a trovare presso il Learning Centre di Grosseto, che comunque ti invitiamo a visitare, per essere certo di sapere tutti i servizi a cui puoi accedere in caso di necessità. Fatti un’idea sin da subito di quali sono le realtà che possono tornarti utili durante gli studi, così da non doverle ricercare al momento del bisogno e perdere tempo inutilmente.

Strumenti al rapporto! – Computer, tablet, modem, smartphone, chiavette USB: assicurati che tutti i tuoi dispositivi di studio siano pronti per l’uso e ben funzionanti. Attrezzati – e attrezzali – con tutto quello di cui hai bisogno, inclusi software, programmi e app utili per studiare. Approfondiremo questo argomento nei prossimi giorni.

Socializza – Questo è un buon momento per iniziare subito a socializzare con i tuoi futuri compagni di studio. Il fatto che ognuno possa studiare e seguire le lezioni in maniera individuale dal posto che preferisce non significa che non esistano compagni di corso. Cominciare sin da subito a confrontarvi sulle attività universitarie vi aiuterà moltissimo a trovare supporto in seguito!

Commenti disabilitati su Studente online a Grosseto per la prima volta? Ecco qualche consiglio per arrivare pronti al grande inizio! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Tutti gli errori commessi dagli studenti online di Grosseto e come risolverli.

Tutti possono sbagliare, si sa, e la cosa curiosa è che tutti sbagliano più o meno allo stesso modo, anche quando si parla di studio online. Ci siamo quindi divertiti a scoprire quali sono gli errori più comunemente commessi dagli studenti dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto e a pensare a qualche utile soluzione per evitarli o per risolverli.

Non fare riferimento al proprio tutor – In Italia non si è abituati ad avere un tutor universitario che ci affianchi nelle scelte e ci supporti nelle decisioni. Così spesso gli studenti non lo consultano. Ma questo è un errore gravissimo, che riduce opportunità e produttività, non permettendo al tutor di turno di seguire al meglio il proprio studente e dargli le giuste dritte, o i giusti consigli. Ricordatevi inoltre che il team Unicusano è sempre a vostra disposizione, come anche il Learning Centre di Grosseto.

Non prendere appunti – Sono molti gli studenti che, soprattutto all’inizio, pensano che gli appunti non siano importanti. Potendo rivedere una determinata lezione in ogni momento, è credenza comune pensare che allora gli appunti non siano più necessari. ma non è così, anzi! Gli appunti servono proprio ad evitare di dover tornare più volte sullo stesso argomento e fissare meglio concetti e nozioni.

Non scegliere accuratamente il proprio percorso – Non tutti i corsi singoli proposti per un determinato corso di laurea o master sono effettivamente utili alle vostre aspirazioni e ai vostri obiettivi accademici. Dunque accertatevi di non selezionare corsi che non si riveleranno altro che una perdita di tempo e scegliete con cura il vostro percorso accademico. In questo il tutor vi potrà essere di grande aiuto.

Non avere il materiale adatto – Studiare online significa utilizzare strumenti diversi da quelli a cui si è stati abituati a scuola. Ma sono molti gli studenti che non se ne preoccupano, finché un inconveniente non gli fa notare la mancanza di un dispositivo, di un software o di uno strumento. Assicuratevi, quindi, di avere tutto quello che vi serve ed equipaggiarlo con le giuste app e i giusti programmi: vi aiuterà moltissimo durante il percorso accademico.

Commenti disabilitati su Tutti gli errori commessi dagli studenti online di Grosseto e come risolverli. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

5 consigli per essere più produttivi sullo studio durante l’Università.

Università fa rima con produttività, specialmente quando è telematica come quella di Grosseto e gli studenti fanno conciliare il loro corso di studi con un’attività lavorativa o delle esperienze di tirocinio per diventare più esperti. Mettere a frutto al 100% le proprie ore di studio è assolutamente fondamentale, ma non sempre riesce facile, soprattutto quando la stanchezza avanza, oppure l’ansia da esame. Ecco quindi qualche consiglio messo a punto dall’Unicusano di Grosseto per mantenere sempre alta la produttività.

 

  • Tieni il ritmo – Le prime ore del mattino sono le migliori per mettere il cervello a lavoro e farlo concentrare su lezioni o studio individuale. Dunque prendete la buona abitudine di svegliarvi presto e dedicare allo studio la prima parte della giornata. La vostra produttività schizzerà alle stelle e passati i primi giorni di dure sveglie, tenere il ritmo e alzarsi presto sarà molto più semplice.
  • Ma tieni anche la musica – Chi l’ha detto che lo studio non possa essere affiancato da una bella musica di accompagnamento, che aiuti a concentrarsi o a distendere i nervi? L’importante è che sia musica che conosciate, che non vi distragga con ritmi nuovi o con pubblicità. Ideate una playlist di studio, sarà una vostra fedele compagna di produttività.
  • Fai sport – Tagliare le ore di sport per poterle utilizzare per studiare di più è quanto di più improduttivo si possa fare. Lo sport mantiene attivi, reattivi, in salute e, appunto, produttivi. Aiuta corpo e mente a focalizzarsi quando ce n’è bisogno e tiene lontano lo stress. Insomma, un vero toccasana quando si parla di produttività!
  • Sfrutta i momenti migliori – Mettersi a studiare la sera tardi, dopo che si è trascorsa la giornata magari lavorando, o facendo altre attività impegnative, non è di certo la scelta migliore per essere produttivi. Utilizzare le prime ore della giornata, invece, è la scelta più adatta. Per cui, a costo di svegliarvi un po’ prima, dedicate anche solo un’ora la mattina allo studio: sarà come avergliene dedicate tre!
  • Fatti aiutare – Non c’è motivo per cui tu debba farti carico di tutto e tutti, anzi. Impara a delegare laddove puoi e a fare affidamento su amici e parenti. Impara anche a chiedere aiuto allo staff di Unicusano per fare le scelte più adatte, o per organizzare al meglio la tua attività accademica. In questo modo potrai concentrarti sulle vere priorità ed essere più produttivo.

Commenti disabilitati su 5 consigli per essere più produttivi sullo studio durante l’Università. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Mamma lavoratrice a Grosseto? Da oggi anche studentessa, con Unicusano!

Lavoratrice e mamma a Grosseto. Pensi possa bastare? Noi all’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto no, anzi! Siamo infatti dell’idea che una mamma possa essere un’ottima studentessa, che si tratti di un corso di laurea online, un master online oppure un corso online di aggiornamento professionale. Questo perché grazie all’e-learning lo studio e le lezioni possono essere organizzate in maniera assolutamente personale e indipendente, a seconda delle proprie esigenze e dei propri impegni, siano essi familiari, lavorativi o entrambe. E per chi ha bisogno di qualche consiglio pratico in più, qui all’Unicusano abbiamo messo a punto alcune dritte:

Lasciatevi aiutare – Ricordatevi sempre che i vostri bimbi hanno anche un padre, dei nonni, degli zii o dei vostri amici che gli vogliono molto bene. Non esitate, quindi, a farvi aiutare da loro nei vostri compiti di mamma. Fidatevi, delegate, chiedete consiglio e ascoltate. E ricordatevi inoltre che l’Unicusano non è presente solo sulle piattaforme telematiche, ma anche presso il Learning Centre di Grosseto, dove potrete trovare supporto e guida, anche e soprattutto tramite il vostro tutor.

Fate valere i vostri diritti – La legge italiana prevede che ogni studente lavoratore abbia diritto a 150 ore all’anno di permessi studio retribuiti, che devono essere concesse in conformità con le esigenze di servizio. Sfruttarle, soprattutto nei periodi pre-esame, può tornare di grandissimo aiuto per allentare a cuor leggero gli impegni.

Dotatevi di tutti gli strumenti utili allo studio online – Il bello di studiare online è che lezioni e materiale didattico sono accessibili in ogni momento da qualsiasi device e da qualsiasi connessione internet. Questo significa che ogni momento può risultare buono per studiare, se ben organizzato. Munitevi quindi non solo di un computer, ma anche di un tablet, di un lettore mp3 o di un kindle, così da non dovervi portare in giro pesi inutili e ingombranti.

Commenti disabilitati su Mamma lavoratrice a Grosseto? Da oggi anche studentessa, con Unicusano! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Come mantenere alta la motivazione per chi studia online a Grosseto.

La mancanza di motivazione è uno dei nemici più grandi per qualsiasi attività che conduciamo nelle nostre vite, soprattutto se si parla di studio e lavoro. Nonostante ciò, è anche una delle condizioni più umane, che naturalmente sovviene nei momenti di particolare stress e stanchezza. Come fare quindi a mantenere alta la motivazione? L’Università Telematica Unicusano di Grosseto ha stilato una piccola lista di consigli per aiutare gli studenti dei corsi di laurea online e dei master online a portare avanti i loro studi con successo…e col sorriso! 

Stingete con i vostri compagni di corso – Lo studiare online da casa non significa che si è soli. Ci sono infatti altri studenti che frequentano il vostro stesso corso di studi a Grosseto e dintorni. Incontrateli, magari con cadenza fissa, per studiare insieme e aiutarvi a vicenda. È un ottimo modo per farsi degli alleati, oltre che degli amici, tenendo così alti motivazione e umore.

Curatevi della vostra salute – Prevenire è indubbiamente meglio che curare. E molto spesso il calo della motivazione è la conseguenza di momenti di calo energetico dovuto, magari, a una cattiva alimentazione o al poco sonno. Prendersi cura si sé e della propria salute è uno dei primi passi da fare per tenere alta la motivazione, soprattutto nei periodi di forte impegno.

Non strafate – È sempre uno dei rischi più grandi quando si è abituati a fare tante cose e si scopre di avere un’ora libera in più rispetto a quello che si pensava. L’istinto sarà sempre quello di spremerci dentro qualche altra attività. Ma per quanto quell’attività possa sembrarvi utile, non esagerate. Non accumulate troppi impegni, o sarà sufficiente un imprevisto per crearvi più preoccupazioni che soluzioni.

Pensate in piccolo – La vita è fatta di momenti. È inutile pensare a quello che succederà tra sei mesi, se prima non si è sicuri di avere sotto controllo l’imminente esame di domani. Dunque prendete in considerazione un impegno alla volta, una scadenza alla volta, un obiettivo alla volta. E scoprirete che tutto magicamente si alleggerirà!

Commenti disabilitati su Come mantenere alta la motivazione per chi studia online a Grosseto. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studiare online a Grosseto: ecco i cibi che ti aiutano a dare il meglio!

Quello che mangiamo ci rende ciò che siamo, sotto ogni punto di vista. Non si tratta solo di un discorso estetico, ma soprattutto di un fattore di benessere psico-fisico. Un’alimentazione corretta e completa garantisce un completo e corretto funzionamento dell’organismo, con un conseguente equilibrio dell’umore e delle capacità cognitive. Le energie aumentano e il rendimento è migliore, soprattutto quando si parla di studio. In questo caso, alcuni alimenti possono addirittura potenziare le capacità celebrali, aumentando il proprio potenziale. Per tutti gli studenti che seguono un corso di laurea o un master a Grosseto, l’Università Telematica Niccolò Cusano ha redatto una piccola lista dei cibi che aiutano gli studenti a rendere al meglio.

Le mele – Non è un caso che immagini di libri e studenti vengano così spesso accomunati a questo frutto. La sua buccia, infatti, contiene grandi quantità di quercitina, un potente antiossidante che aiuta a migliorare la memoria. Introdurre le mele nella propria dieta quotidiana, quindi, non solo aiuta a tenere lontani i malanni, ma anche le dimenticanze!

Le cipolle – La cultura orientale le ha sempre venerate e portate in vetta alle catene alimentari per le loro poderose capacità di aumentare memoria e concentrazione. Parliamo soprattutto delle cipolle rosse, di cui anche noi in Italia siamo ottimi produttori, che aiutano appunto a migliorare le proprie capacità celebrali e a studiare meglio. Estremamente facili da inserire nella propria dieta quotidiana, le cipolle sono sicuramente da inserire nella vostra lista della spesa, soprattutto in prossimità di un esame.

La frutta secca – Ricche di Omega 3, noci, mandorle, nocciole e noccioline sono un grandissimo alleato per ogni studente. Questi acidi grassi, infatti, insieme al ferro e al magnesio, aiutano il cervello a funzionare al meglio, aumentando la prontezza mentale e la capacità di immagazzinare informazioni. Danno inoltre tantissima energia e aiutano a regolarizzare l’umore, aspetto fondamentale per restare concentrati e non farsi prendere dall’ansia!

Commenti disabilitati su Studiare online a Grosseto: ecco i cibi che ti aiutano a dare il meglio! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali