informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Alcuni consigli su come superare con successo un colloquio di lavoro a Grosseto.

Amato e temuto, il colloquio di lavoro è un momento molto importante nella carriera di ogni studente/lavoratore. Preparasi adeguatamente è dunque un passaggio fondamentale se lo si vuole superare con successo. Non basta infatti avere le competenze per una determinata posizione lavorativa: bisogna sapere come è strutturato un colloquio, in cosa consiste, quali sono le piccole accortezze da avere, cose si cerca in un candidato oltre alle skill. All’Università Telematica di Ancona Unicusano i corsi di laurea online e i master online preparano i propri studenti al colloquio di lavoro, facendoli diventare dei professionisti anche in questo senso. Nel mentre, ecco qualche piccolo consiglio.

Sorridi e sii gentile – È un momento di tensione, lo sanno tutti, ma proprio per questo un sorriso e un gesto di gentilezza possono essere ancor più apprezzati del solito. Ricordatevi che non si tratta di gesti da riservare solo ed esclusivamente al vostro esaminatore, ma anche a tutti gli altri dipendenti che vi accolgono per il vostro colloquio. Fate del sorriso un vostro marchio di fabbrica…è decisamente uno dei migliori.

Non fingetevi per ciò che non siete – Ciascuno ha la propria personalità ed è quello che vi rende unici. Mentre molti altri possono avere le vostre stesse competenze, nessun altro avrà le vostre stesse sfumature caratteriali. Dunque non fingetevi diversi da quello che siete. La professionalità è sicuramente importante, ma anche il professionista. Solo così potrete garantirvi la massima coerenza e il massimo risultato.

Comunicate non solo a parole – Proprio per questo, ricordatevi che non sono solo le parole che direte a contare, ma tutto il vostro modo di comportarvi e, dunque, comunicare, dalla stretta di mano, al modo in cui siete seduti. Non ostinatevi a combattere il nervosismo, ma fatene un alleato…nessuno si aspetta da voi la totale tranquillità, anzi: rischiereste di passare per presuntuosi e troppo sicuri di sé.

Commenti disabilitati su Alcuni consigli su come superare con successo un colloquio di lavoro a Grosseto. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Estate a Grosseto: cibi che aiutano a restare svegli durante lo studio e combattere il caldo.

Restare svegli in classe non è sempre facile, specialmente quando l’estate avanza con il suo profumo di vacanze e magari una classe neanche c’è, così letti e divani di casa diventano sempre più allettanti. Come fare, allora, a tenere la mente sveglia e attenta nonostante la stanchezza durante lo studio per il proprio corso di laurea online o master online? Per chi vive a Grosseto e dintorni l’Università Telematica Niccolò Cusano ha messo a punto una piccola lista di cibi che possono aiutare nell’audace impresa, oltre che allettare il palato!

Una (e una sola) bella tazza di caffè forte – Banale? Non fermatevi alle apparenze. Non vi stiamo consigliando di bervi il primo caffè della giornata, bensì di bervi l’unico! Magari un po’ più forte e un po’ più lungo del normale, ma che sia il solo che assumerete. In questo modo, il cervello riceverà la sveglia, rimanendo poi stabile sulla linea dell’attenzione, cosa che non accadrebbe se lo continuaste a stimolare con altri caffè, che invece lo indurrebbero ad altalenare tra picchi di svegliezza e down di incredibile stanchezza, non aiutando affatto la vostra condizione.

Un bel piatto di pesce con le patate per pranzo – Sfruttate il potere magico del pranzo-completo-a-casa che lo studio online vi conferisce e per pranzo fate il pieno di omega3 e carboidrati, fonti principali di energia e concentrazione per la vostra mente. Sarà più facile continuare a rimanere belli svegli e reattivi anche durante il pomeriggio.

Fate merenda con un frullato di frutta fresca – Vitamine, sali minerali, fibre e zuccheri saranno dei vostri in questo pit-stop che vi aiuterà a rifocillare mente e corpo. Aggiungere un cucchiaio di miele e un pezzetto di zenzero è un’ottima idea per aumentare ancora di più l’apporto energetico e mantenervi ancora più svegli.

Commenti disabilitati su Estate a Grosseto: cibi che aiutano a restare svegli durante lo studio e combattere il caldo. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Mamma lavoratrice a Grosseto? Da oggi anche studentessa, con Unicusano!

Lavoratrice e mamma a Grosseto. Pensi possa bastare? Noi all’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto no, anzi! Siamo infatti dell’idea che una mamma possa essere un’ottima studentessa, che si tratti di un corso di laurea online, un master online oppure un corso online di aggiornamento professionale. Questo perché grazie all’e-learning lo studio e le lezioni possono essere organizzate in maniera assolutamente personale e indipendente, a seconda delle proprie esigenze e dei propri impegni, siano essi familiari, lavorativi o entrambe. E per chi ha bisogno di qualche consiglio pratico in più, qui all’Unicusano abbiamo messo a punto alcune dritte:

Lasciatevi aiutare – Ricordatevi sempre che i vostri bimbi hanno anche un padre, dei nonni, degli zii o dei vostri amici che gli vogliono molto bene. Non esitate, quindi, a farvi aiutare da loro nei vostri compiti di mamma. Fidatevi, delegate, chiedete consiglio e ascoltate. E ricordatevi inoltre che l’Unicusano non è presente solo sulle piattaforme telematiche, ma anche presso il Learning Centre di Grosseto, dove potrete trovare supporto e guida, anche e soprattutto tramite il vostro tutor.

Fate valere i vostri diritti – La legge italiana prevede che ogni studente lavoratore abbia diritto a 150 ore all’anno di permessi studio retribuiti, che devono essere concesse in conformità con le esigenze di servizio. Sfruttarle, soprattutto nei periodi pre-esame, può tornare di grandissimo aiuto per allentare a cuor leggero gli impegni.

Dotatevi di tutti gli strumenti utili allo studio online – Il bello di studiare online è che lezioni e materiale didattico sono accessibili in ogni momento da qualsiasi device e da qualsiasi connessione internet. Questo significa che ogni momento può risultare buono per studiare, se ben organizzato. Munitevi quindi non solo di un computer, ma anche di un tablet, di un lettore mp3 o di un kindle, così da non dovervi portare in giro pesi inutili e ingombranti.

Commenti disabilitati su Mamma lavoratrice a Grosseto? Da oggi anche studentessa, con Unicusano! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Tutte le scelte e le opportunità che Unicusano offre a Grosseto.

La vita è un susseguirsi di scelte. Quelle che compiamo determinano chi saremo in futuro, in special modo quando si tratta di scelte accademiche. E se da una parte un pochino ci preoccupa sempre il momento della scelta, dall’altra a Grosseto l’Università Telematica Niccolò Cusano rende tutto più semplice. Per l’Unicusano di Grosseto, infatti, la scelta è un’azione chiave e fondamentale, a cui bisogna dare un grande valore. Proprio per questo viene valorizzata e ampliata il più possibile.

Dunque, arrivando all’Unicusano, gli studenti non si ritroveranno a scegliere solamente il loro corso di laurea online, oppure il master online o il corso online di perfezionamento e aggiornamento professionale che fa più al caso loro.

Grazie alle piattaforme telematiche, tutti i corsi di studio possono essere erogati in modalità blended, permettendo agli studenti di organizzare sia le ore di lezione che di studio privato in maniera assolutamente indipendente e personalizzata. Come? Potendo accedere 24 ore su 24 a tutto il materiale didattico e a tutte le lezioni, in diretta streaming oppure on demand. Si potrà quindi scegliere di far conciliare il tutto con un lavoro già avviato, delle necessità personali, oppure con un’esperienza lavorativa, ad oggi fondamentale per avere maggiori possibilità di placement al termine degli studi e per approfondire ancor più le proprie conoscenze e competenze.

E se invece volete scegliere uno stile di studio più “tradizionale”, per chi abita a Grosseto e dintorni, ma anche in tutto il resto d’Italia, il Learning Centre vi accoglie offrendovi gli stessi servizi di un normale ateneo universitario, con lezioni in aula, biblioteca, mensa e tutor pronti ad assistervi nel vostro percorso accademico.

Insomma, la scelta viene davvero messa al primo porto qui all’Unicusano. Per maggiori informazioni, non esitate a chiedere subito qui! Noi vi aspettiamo per guidarvi nella vostra e compiere insieme il primo passo verso il futuro. A presto!

Commenti disabilitati su Tutte le scelte e le opportunità che Unicusano offre a Grosseto. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studiare e fare Sport a Grosseto: cosa mangiare dopo l’allenamento.

Concludiamo questo nostro discorso sull’alimentazione con un ultimo post dedicato agli studenti sportivi dei corsi di laurea online e dei master online dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto. Parleremo oggi di cosa mangiare dopo l’allenamento, e quali caratteristiche deve avere uno spuntino di questo genere.

Come abbiamo già visto nello scorso post, la nutrizione relativa allo sport varia da persona a persona e da sport a sport. Ad ogni modo, ci sono delle funzioni comuni che la nutrizione post-attività fisica deve svolgere. Innanzi tutto, supportare l’organismo da un punto di vista energetico, ripristinando le scorte di glicogeno se necessario. Deve poi ridurre o interrompere il catabolismo muscolare e favorire l’apporto di acqua e molecole nutrizionali non energetiche. Ultimo, ma non meno importante, alleviare il senso di fame in attesa del pasto principale successivo, così da evitare sfoghi poco salutari per colmare insopportabili buchi allo stomaco.

È importante specificare che questo spuntino, come anche quello prima dell’allenamento – o qualsiasi altro pasto – non vanno saltati, ma solo modificati in base alle proprie necessità. L’organismo ne ha infatti bisogno e abolirlo, magari per dimagrire o perché si ha poco tempo, rischia solo di porci in una condizione di non salute, che peggiorerà le nostre condizioni, sotto qualsiasi punto di vista. Va inoltre specificato che gli integratori non possono assolutamente sostituire alcun pasto, ma solo, appunto, integrarlo.

Detto ciò, gli spuntini post-allenamento sono principalmente di due tipi, a seconda delle esigenze: a base principalmente glucidica e a base principalmente proteica. La rapidità di accesso in circolo e la percentuale lipidica possono variare.

Carboidrati a medio alto indice glicemico saranno i protagonisti di uno snack che mira a favorire un rapido anabolismo delle scorte glucidiche. Poche fibre, proteine e lipidi. Non è da escludere, in seguito, l’integrare questo spuntino con qualche altro alimento a base proteica e lipidica, a distanza di un paio d’ore dal primo.

Se invece l’obiettivo riguarda le fibre muscolari, allora si consiglia uno spuntino misto, a base di carboidrati ad alto indice glicemico e alimenti di origine animale.

Commenti disabilitati su Studiare e fare Sport a Grosseto: cosa mangiare dopo l’allenamento. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studenti e sportivi a Grosseto? Ecco cosa mangiare prima di un allenamento.

Ben ritrovati qui sul Blog dell’Unicusano di Grosseto per affrontare insieme l’ultimo capitolo sul discorso della nutrizione. Dopo aver conosciuto più da vicino figure professionali come l’Esperto in Nutrizione Clinica, lo Specialista in Alimentazione Vegetariana e Vegana e il Consulente HACCP, oltre che aver trattato insieme i cibi che aiutano nello studio, affronteremo oggi un argomento caro agli studenti dell’Università Telematica Unicusano di Grosseto che affiancano al loro corso di laurea online e al loro master online un’attività fisica. Parleremo infatti di alimentazione e sport, andando a conoscere quali sono le caratteristiche che un pasto pre-allenamento deve avere e perché.

Innanzi tutto è fondamentale specificare che gli integratori non sono sostitutivi ad alimenti o pasti, come anche saltare un pasto principale con la scusa di dover fare lo spuntino pre-allenamento non è corretto. I pasti principali servono infatti per fornire l’apporto energetico giornaliero di base e devono essere resi più energetici se rappresentano il nutrimento che precede un allenamento, fornendo almeno 250kcal in più del normale. Un pasto pre-allenamento deve inoltre essere di elevata digeribilità e di prevalenza glucidica, derivante da alimenti caratterizzati da un indice glicemico medio basso.

Il pasto dovrà inoltre essere consumato ad una distanza temporale dall’allenamento che ne consenta la digestione completa e almeno una parziale metabolizzazione. Tutto questo ha lo scopo di garantire il giusto supporto riguardo allo sforzo a cui il corpo viene sottoposto, sia esso massimale o protratto nel tempo, ma anche di tenere bassi i tempi di recupero, sia durante l’attività che dopo. Ha inoltre l’obiettivo di tenere costante il valore glicemico per un corretto funzionamento celebrale e di non permettere mai il raggiungimento di livelli di depauperamento energetico e idro-salino.

Gli alimenti più adatti sono quindi miele e cereali come primi della lista, ma anche frutta (ad eccezione del cocco e dell’avocado), le castagne e le patate. Il tutto, ovviamente, di stagione!

Commenti disabilitati su Studenti e sportivi a Grosseto? Ecco cosa mangiare prima di un allenamento. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Aggiornarsi in TEV e Rischio di Sindrome Post-trombotica a Grosseto: il corso online Unicusano.

L’Università Telematica Niccolò Cusano non smette di introdurre a Grosseto grandi opportunità per chi abita nella nostra città e dintorni. Mettiamo quindi un momento in pausa il discorso sulla nutrizione e l’alimentazione per approfondire meglio insieme un nuovo corso arrivato sulle piattaforme telematiche Unicusano e il Learning Centre di Grosseto.

Parliamo del Corso online di Perfezionamento e Aggiornamento professionale in Gestione globale del TEV e Rischio di Sindrome post-trombotica, svolto in partnership con Mediserve Editoria & Formazione e ALFAWASSERMAN.

Questo corso si rivolge ai Medici di Medicina Generale con un’orientamento professionale principalmente volto alla gestione dei percorsi assistenziali ambulatoriali dei pazienti con TEV. L’obiettivo, quello di colmare il gap esistente tra i principi della medicina basata sull’evidenza e i principi della medicina basata sull’esperienza. Verrà quindi dedicata una particolare attenzione ad individuare le principali problematiche cliniche e i percorsi ambulatoriali gestiti dai medici di famiglia atti ad affrontare al meglio tali problematiche, imparando per altro ad utilizzare le tecniche e tecnologie più avanzate.

Per riassumere, questo corso ha quindi lo scopo di far acquisire a ciascuno studente le seguenti competenze e abilità:

  • Le principali criticità cliniche dei pazienti con TEV e sindrome post-trombotica
  • Le differenze tra i vari farmaci anticoagulanti
  • Saper individuare le indagini e i percorsi diagnostici necessari ai fini della prevenzione e della diagnosi precoce, anche con lo scopo di impostare un’adeguata strategia di trattamento nei diversi scenari clinici
  • Saper pianificare un percorso assistenziale che sia adeguatamente personalizzato in base ai principi della Patient Centered Medici, anche in relazione alla realizzazione di programmi di un monitoraggio basato sul Tight Control
  • Saper impostare e gestire un valido rapporto medico-paziente

Si tratta di una grande opportunità per approfondire e perfezionare le proprie competenze professionali, assicurando un’assistenza attuale e all’avanguardia.

Per maggiori informazioni, non esitate a chiedere subito qui! Noi siamo a vostra disposizione…vi aspettiamo! 🙂

Commenti disabilitati su Aggiornarsi in TEV e Rischio di Sindrome Post-trombotica a Grosseto: il corso online Unicusano. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Come diventare Esperti in Nutrizione Clinica a Grosseto: il master online Unicusano.

Abbiamo introdotto qualche giorno fa il concetto di alimentazione come base fondante della vita umana e di tutte le sue attività. Abbiamo accennato anche come una corretta alimentazione si ripercuota anche sulla mente a livello psicologico, definendone umore, pensieri e comportamento. Uno schema nutrizionale corretto è dunque assolutamente fondamentale non solo per il benessere generale di un individuo, ma anche per prevenire o curare determinate patologie.

Il cibo, infatti, può essere una potentissima medicina, se utilizzato nella giusta maniera. A Grosseto, per tutti i medici, biologi, dietisti, psicologi, insegnanti di sostegno e tutte quelle figure professionali che operano in maniera più o meno diretta nell’ambito dell’alimentazione, iscritte all’Associazione U.P.A.I.Nu.C., che vogliono approfondire o aggiornare le loro competenze in quest’ambito, l’Università Telematica Niccolò Cusano propone presso il Learning Centre di Grosseto il Master online in Nutrizione Clinica.

Si tratta di un corso di studi specializzante e approfondito, che mira a fornire tutto il know how teorico e pratico necessario ad individuare, diagnosticare e proporre soluzioni efficaci a livello nutrizionale rispetto a patologie, problemi alimentari e errori di nutrizione.

Il tema dell’alimentazione verrà affrontato da un punto di vista ampio e completo, nella convinzione che il discorso sulla nutrizione vada esplorato in maniera olistica, studiando quindi tutto ciò che riguarda il complesso mondo dell’alimentazione e dei disturbi ad essa legati, oltre che alle patologie che possono essere prevenute, curate o alleviate evitando errori alimentari, spesso anche molto banali. La figura dell’Esperto in Nutrizione Clinica verrà inoltre affrontata da un punto di vista più ampio, inserendolo in un contesto di equipe, solo all’interno del quale, collaborando con medici e psicologi, sarà possibile generare risposte valide e risolutive ad eventuali problemi nutrizionali o schemi di alimentazione adatta e corretta a uno specifico paziente.

Per maggiori informazioni, non esitate a chiedere subito qui. Si tratta di una grande opportunità per chi, a Grosseto e dintorni, voglia specializzare le proprie conoscenze e competenze in maniera innovativa e dinamica.

Commenti disabilitati su Come diventare Esperti in Nutrizione Clinica a Grosseto: il master online Unicusano. Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studiare online a Grosseto: ecco i cibi che ti aiutano a dare il meglio!

Quello che mangiamo ci rende ciò che siamo, sotto ogni punto di vista. Non si tratta solo di un discorso estetico, ma soprattutto di un fattore di benessere psico-fisico. Un’alimentazione corretta e completa garantisce un completo e corretto funzionamento dell’organismo, con un conseguente equilibrio dell’umore e delle capacità cognitive. Le energie aumentano e il rendimento è migliore, soprattutto quando si parla di studio. In questo caso, alcuni alimenti possono addirittura potenziare le capacità celebrali, aumentando il proprio potenziale. Per tutti gli studenti che seguono un corso di laurea o un master a Grosseto, l’Università Telematica Niccolò Cusano ha redatto una piccola lista dei cibi che aiutano gli studenti a rendere al meglio.

Le mele – Non è un caso che immagini di libri e studenti vengano così spesso accomunati a questo frutto. La sua buccia, infatti, contiene grandi quantità di quercitina, un potente antiossidante che aiuta a migliorare la memoria. Introdurre le mele nella propria dieta quotidiana, quindi, non solo aiuta a tenere lontani i malanni, ma anche le dimenticanze!

Le cipolle – La cultura orientale le ha sempre venerate e portate in vetta alle catene alimentari per le loro poderose capacità di aumentare memoria e concentrazione. Parliamo soprattutto delle cipolle rosse, di cui anche noi in Italia siamo ottimi produttori, che aiutano appunto a migliorare le proprie capacità celebrali e a studiare meglio. Estremamente facili da inserire nella propria dieta quotidiana, le cipolle sono sicuramente da inserire nella vostra lista della spesa, soprattutto in prossimità di un esame.

La frutta secca – Ricche di Omega 3, noci, mandorle, nocciole e noccioline sono un grandissimo alleato per ogni studente. Questi acidi grassi, infatti, insieme al ferro e al magnesio, aiutano il cervello a funzionare al meglio, aumentando la prontezza mentale e la capacità di immagazzinare informazioni. Danno inoltre tantissima energia e aiutano a regolarizzare l’umore, aspetto fondamentale per restare concentrati e non farsi prendere dall’ansia!

Commenti disabilitati su Studiare online a Grosseto: ecco i cibi che ti aiutano a dare il meglio! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Studiare online a Grosseto: 3 consigli per dare il meglio!

Studiare online è una di quelle novità e opportunità che a Grosseto hanno fatto e continuano a fare la differenza. Poter organizzare orario di studio e lezione a proprio piacimento è infatti un enorme vantaggio per uno studente, che al contempo deve essere consapevole del fatto che questo non significa avere a che fare con un corso di laurea online o un master online più facili, o meno impegnativi, ma solo più convenienti. L’organizzazione e la disciplina diventano quindi molto importanti. Ecco quindi alcuni consigli proposti dall’Università Telematica Niccolò Cusano di Grosseto per chi studia online.

Tieni alta la motivazione – Essere motivati non è sempre facile, specialmente quando si è stanchi e affaticati da esami in arrivo, oppure scadenze lavorative da rispettare. È quindi importante aiutarsi a tenere alta la motivazione, magari decorando il vostro luogo di studio con frasi che vi ispirano e vi danno la carica, oppure tenendo bene a mente il motivo per cui avete scelto quel corso di studi e perché vi piace tanto. Aiuta anche mangiare bene e tenersi in movimento, facendo attività fisica anche solo una volta a settimana: l’organismo funzionerà meglio e la mente sarà più sveglia e attiva.

Ripassa – Ripassare ciò che si è già imparato non è una perdita di tempo, né un impegno in più oltre a tutto il resto dello studio, bensì è un modo per implementare i nuovi insegnamenti. Tenere bene a mente le basi, infatti, è un ottimo modo per apprendere più in fretta e capire meglio quel che viene dopo, così da non doversi ritrovare a fare dispendiosi ripassoni pre-esame, o a dover scorrere avanti e indietro il proprio materiale alla ricerca di nozioni dimenticate.

Pianifica – Riempire il proprio calendario di orari e impegni non è necessariamente una cosa stressante, anzi. Vi aiuta a tenere sott’occhio e a gestire il vostro tempo senza dover spendere inutili energie cercando di ricordarvi ciò che avevate da fare, o facendovi prendere dall’ansia di esservi scordati qualcosa. Prendersi un’ora a inizio mese per pianificare ore di lezione e di studio è un ottimo antidoto allo stress e vi aiuterà a far scorrere tutto liscio come l’olio!

Commenti disabilitati su Studiare online a Grosseto: 3 consigli per dare il meglio! Studiare a Grosseto

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali