informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Ringraziamenti tesi originali: ecco come (e a chi) scriverli

Commenti disabilitati su Ringraziamenti tesi originali: ecco come (e a chi) scriverli Studiare a Grosseto

Fare dei ringraziamenti tesi originali è l’aspirazione di ogni laureando. La tesi di laurea è un traguardo importantissimo nella vita di uno studente, conquistato con anni di studi, pazienza e dedizione.

Quale occasione migliore della tesi per ringraziare tutte le persone che, in questo percorso, ti sono state vicine? In questa guida ti spiegheremo che cosa sono le dediche per la tesi e come scrivere i ringraziamenti sulla tesi di laurea rivolti a parenti, amici e professori.

La tesi di laurea è un elaborato complesso, che prevede il rispetto di una struttura di un certo tipo. All’interno di questa struttura c’è una parte dedicata proprio ai ringraziamenti, dove potrai esprimere tutta la tua riconoscenza per questo traguardo.

Se sei pronto, scopriamo subito come scrivere ringraziamenti tesi originali in poche mosse.

Come scrivere un ringraziamento e una dedica per tesi di laurea perfetti

Come si fa a scrivere dei ringraziamenti formali? Quali sono i segreti per dediche intense e commoventi? A questi e molti altri quesiti risponderemo nei prossimi paragrafi di questa guida.

LEGGI ANCHE – Tesi sperimentale: che cos’è e come si scrive

Che cos’è una tesi

Prima di entrare nel vivo della nostra guida sui ringraziamenti per la tesi, cerchiamo di rispondere ad una domanda fondamentale: che cos’è la tesi di laurea?

Secondo l’Enciclopedia Treccani, possiamo definire tesi di laurea:

Un testo argomentativo scritto che un candidato presenta e discute davanti a una commissione di docenti alla fine di un corso di laurea universitario. La tesi si fonda su un’enunciazione, su un’affermazione, relativa a un argomento filosofico, scientifico o artistico, la cui validità si cerca di dimostrare con determinate argomentazioni.

Da qui deduciamo che una tesi di laurea non è altro che un lavoro di ricerca, condotto dallo studente, su un tema a sua scelta concordato con un relatore, volto a rispondere a specifiche domande.

Capire questo passaggio è fondamentale per capire come e soprattutto dove posizionare le dediche per tesi di laurea, che sono incluse nella particolare struttura di questo elaborato. Ne parliamo meglio nel prossimo paragrafo.

Dediche per tesi: ecco come (e dove) scriverle

dedica tesi di laurea

Ora che abbiamo detto che cos’è una tesi, cerchiamo di capire quali sono i passaggi fondamentali per scrivere ringraziamenti tesi per genitori, fidanzato o amici e, soprattutto, dove collocarli.

Una struttura tipo della tesi di laurea include questi elementi:

  • Frontespizio della tesi;
  • Introduzione tesi;
  • Indice della tesi;
  • Corpo del testo;
  • Conclusione della tesi;
  • Bibliografia e sitografia;
  • Appendici;
  • Ringraziamenti tesi.

Come puoi vedere, i ringraziamenti per la tesi sono solitamente inseriti nell’ultima parte del tuo elaborato, anche se in alcuni casi sono presenti subito dopo l’introduzione.

In generale, per la redazione di una dedica sulla tua tesi, puoi seguire uno di questi due filoni:

  1. Ringraziare solamente chi ti ha sostenuto nella realizzazione della tesi, indicando le persone senza le quali non saresti riuscito a dare valore al tuo elaborato;
  2. Ringraziare anche coloro che ti sono stati accanto sostenendoti psicologicamente nel tuo percorso di studi.

Se sogni di scrivere ringraziamenti tesi originali da rivolgere a chi ami, ti consigliamo di iniziare mettendo in pratica questi consigli:

  • I ringraziamenti non devono essere troppo prolissi: in questa fase, è bene tirar fuori tutte le tue capacità di sintesi e non dilungarti troppo nelle dediche. Una pagina della tesi può bastare;
  • Pensa con attenzione alle persone (o ai gruppi di persone) da ringraziare, mettendo in evidenza il modo in cui queste persone sono state presenti nella tua vita universitaria, aiutandoti a conseguire questi traguardi;
  • Appunta su un quaderno questi nomi e cerca di inserirli con un filo logico all’interno della pagina dei ringraziamenti

LEGGI ANCHE – Citazioni motivazionali: le parole che ti danno la carica

Esempi ringraziamenti tesi

Passiamo ora a dei veri e propri esempi di ringraziamenti tesi originali, da cui prendere spunto per la costruzione delle tue dediche. Vediamo anzitutto quali sono le persone che potresti ringraziare e che tipo di pensiero potresti associare ad ognuna di queste. Iniziamo subito.

Ringraziamenti tesi ai genitori

I ringraziamenti di laurea alla famiglia sono decisamente molto comuni nelle tesi. La famiglia e, in particolare, i genitori, ricoprono spesso il ruolo di confidenti e motivatori, spingendoci a dare sempre il meglio per raggiungere grandi traguardi.

Oltre al sostegno meramente economico, i genitori così come i fratelli, danno conforto e aiutano a superare i momenti difficili. Per fare dei ringraziamenti tesi ai genitori, potresti scrivere un pensiero come:

Le prime persone a cui devo dire grazie per questo traguardo sono i miei genitori, fonte di sostegno e di coraggio, che mi hanno trasmesso la passione per lo studio e la voglia di raggiungere questo traguardo più di qualsiasi altra cosa. Senza mia madre e mio padre, non avrei avuto la possibilità di studiare e di scrivere questo elaborato.

Ringraziamenti tesi di laurea al relatore

Scrivere dei ringraziamenti tesi originali rivolti al relatore è molto comune. Quella del relatore è una figura importante, che rappresenta una sorta di guida per uno studente.

Il tuo relatore è colui che hai scelto per condividere questo importante traguardo, un punto di riferimento per domande, dubbi o consigli per la creazione del tuo elaborato.

Per una dedica tesi rivolta al relatore, potresti scrivere:

Vorrei ringraziare il prof. Bianchi, relatore di questa tesi di laurea, per il supporto che mi ha fornito per la stesura di questa tesi e per le enormi conoscenze che ha messo a mia disposizione. Grazie a lui ho avuto modo di superare me stesso, acquisendo un prezioso bagaglio di conoscenze che mi aiuteranno nella vita e nel lavoro.

Ringraziamenti simpatici per gli amici

Veniamo ora alle dediche per gli amici e per i colleghi di corso, le persone che più di tutte sono in grado di strappare un sorriso anche nei momenti più complicati.

Condividere il momento della tesi con gli amici è un segno di grande stima e rispetto, che dimostra la tua riconoscenza nei confronti di chi ti ha sostenuto in questi anni di studio, condividendo con te le pause studio e incitandoti a fare sempre di più.

Un esempio di dedica potrebbe essere:

Dedico questo mio traguardo ai miei amici e ai colleghi di corso, le persone con cui ho condiviso attimi di gioia e di tristezza, ma che nonostante tutto sono rimasti accanto a me in questi anni di Università e nei mesi della tesi di laurea. Senza i miei amici, sarebbe stato tutto più cupo: grazie per avermi trasmesso entusiasmo e coraggio.

Ringraziamenti tesi al fidanzato

Chiudiamo questa guida sui ringraziamenti tesi originali con una dedica per il fidanzato (o fidanzata), Anche il fidanzato, così come gli amici, è un punto di riferimento importante, soprattutto nei momenti più difficili e di forte stress.

Per ringraziare il tuo fidanzato, potresti scrivere:

Un grazie speciale a Marco, la persona che più di tutte è stata capace di capirmi e di sostenermi nei momenti difficili. Grazie a Marco ho avuto il coraggio di sperimentare nuove idee, di mettermi in gioco e di capire che, in fondo, gli ostacoli esistono per essere superati.

Hai trovato le idee che cercavi per i tuoi ringraziamenti tesi più belli?

Siamo certi che, grazie ai consigli dell’Università Niccolò Cusano, riuscirai a scrivere dediche perfette che renderanno ancora più emozionante il giorno della discussione della tua tesi.

LEGGI ANCHE – Frasi per laurea in ingegneria: la nostra raccolta

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali