informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

6 motivi per prendersi un anno sabbatico

Commenti disabilitati su 6 motivi per prendersi un anno sabbatico Studiare a Grosseto

L’anno sabbatico è il desiderio e lo spauracchio di molte persone che, nel corso della propria vita, si sono sentite tentate dal volerselo prendere. In realtà, si tratta di un’esperienza talvolta necessaria che, anche solo una volta, potrebbe rivelarsi preziosa.

Che tu sia uno studente o un lavoratore, dare un segnale di pausa alla frenesia della vita di tutti i giorni può darti la possibilità di dedicarti a te stesso per capire fino in fondo quello di cui hai realmente bisogno.

Non tutti sono sicuri circa la strada da voler intraprendere, i momenti di smarrimento capitano a chiunque, e spesso per riuscire ad arrivare alla soluzione occorre mettere in congedo i ritmi ordinari per fare spazio alla riflessione.

Ma quali possono essere concretamente tutti i buoni motivi per prendersi un anno sabbatico? Dai un’occhiata a questo articolo e predisponiti al cambiamento.

Perché prendersi un anno sabbatico può rivelarsi una strategia vincente

Prova a pensarci un attimo e cerca di individuare l’ultima volta in cui hai fatto qualcosa fuori dagli schemi, diversa rispetto alle attività che svolgi tutti i giorni. Probabilmente sei una di quelle persone che ha avuto poche occasioni per vivere una realtà diversa da quella a cui è stato abituato. L’anno sabbatico è proprio ciò che ti serve per mettere ordine nella tua vita e per offrirti la possibilità di valutare le situazioni da un’altra prospettiva.

Ti dedicherai a qualcosa che hai sempre voluto fare

Scommettiamo che, con ogni probabilità, esiste qualcosa nella tua lista delle cose da fare che ancora non hai provato, per mancanza di tempo e volontà; l’anno sabbatico è la parentesi temporale entro cui avrai l’opportunità di metterti alla prova.

Potrai finalmente provare più esperienze contemporaneamente, allargare i tuoi orizzonti viaggiando o semplicemente cimentarti in contesti entro i quali non credevi di poter mai entrare. In questo modo, potrai inoltre scardinare le convinzioni più radicate che hai sviluppato negli anni, anche in termini di pregiudizi, e potrai concederti di realizzare quei desideri che avevi relegato in un angolo remoto del dimenticatoio.

Crescerai in diversi aspetti della tua vita

Quando decidi di optare per un anno sabbatico, la crescita è una conseguenza diretta della tua scelta. Acquisirai una maggiore consapevolezza e una stima di te stesso che non credevi di avere, superando quei confini che per anni ti sei posto.

Nel caso in cui avessi appena terminato la maturità e fossi in quello stadio in cui dovrai decidere cosa fare del tuo futuro, l’anno sabbatico ti darebbe la possibilità di renderti indipendente sotto diversi punti di vista. Ti interfacceresti con la vita adulta e con tutte le incombenze che una persona che vive da sola deve affrontare.

Sia che dovessi decidere di rimanere nei paraggi che di viaggiare dall’altra parte del mondo, imparerai a sviluppare un senso critico senza precedenti e ne uscirai sicuramente più maturo.

Ti schiarirai le idee

Se rientri in quella schiera di persone che si trovano spesso nell’indecisione costante su quello che vogliono realmente fare nella loro vita, questa è l’occasione perfetta per dissipare ogni dubbio.

Cimentarsi in un lavoro in un paese straniero, prendersi del tempo per studiare una lingua che ti è sempre piaciuta, sono tutte operazioni che ti aprirebbero gli occhi facendo luce su cosa ti piace realmente.

Non solo ne usciresti con un curriculum più ricco di esperienza, ma avrai ulteriori strumenti per orientarti nella scelta finale verso un percorso a discapito di un altro. Provare per credere.

Aggiungerai nuove voci al tuo curriculum

A proposito di curriculum, è ovvio che – se impiegherai il tempo che l’anno sabbatico ti mette a disposizione, acquisendo nuove abilità – le tue esperienze subiranno un incremento notevole da aggiungere su carta.

La padronanza linguistica, le tecniche di comunicazione e l’attitudine a lavorare in gruppo sono requisiti sempreverdi per ogni mansione seria che si rispetti.

In questo modo, non solo riuscirai a difenderti bene con la concorrenza in sede di colloquio, ma la tua formazione migliorerà a 360° in primis per te stesso.

Avrai la possibilità di viaggiare senza limiti

L’anno sabbatico è spesso paragonato al viaggio, non solo interiore ma fisico. Non è inusuale, infatti, che chi ha deciso di abbandonarsi a questa esperienza ne abbia pure approfittato per viaggiare a più non posso. Tra una meta e l’altra, senza fermarsi a lungo in una località.

Quante volte avrai sognato di visitare il Giappone, i Paesi Scandinavi, il Sud America, per entrare in contatto diretto con la loro cultura, fare un corso intensivo di cucina del posto o partecipare ad una masterclass di lingua straniera. Ora più che mai potresti farlo.

Affronterai un cambiamento interiore unico

Una volta che impiegherai quei 12 mesi a fare quello che hai sempre desiderato, a prescindere dal luogo in cui passerai più tempo, a cambiare sarai tu. In meglio, senza dubbio.

Se invece decidi di trincerarti nelle tue sicurezze, senza mettere il naso fuori dalla tua comfort zone, è difficile che potrai cogliere un’altra opportunità simile. Anche a migliaia di km di distanza, quando pensi a quello che lascerai, nulla subirà uno stravolgimento significato al di fuori di te. La tua famiglia, i tuoi cari e la tua casa rimarranno dove sono, a rappresentare il vero cambiamento sarai tu.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / d.travnikov

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali