informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare operatore socio sanitario: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare operatore socio sanitario: studi e possibilità Studiare a Grosseto

Come diventare operatore socio sanitario? L’OSS è una delle figure professionali più ricercate sul mercato: si tratta di un esperto che opera nel settore sanitario e in quello sociale, prestando supporto attivo in strutture sanitarie, socio-sanitarie, pubbliche che private, residenziali e semiresidenziali.

Il compito principale di questi professionisti è quello di affiancare il paziente soddisfando i suoi bisogni primari e fornendo assistenza per semplici necessità diagnostiche o terapeutiche. Scegliere di abbracciare questa professione spinge sempre più giovani studenti a specializzarsi con studi di natura sanitaria e sociale. In questa guida ti spiegheremo tutto quello che devi sapere se vuoi lavorare come OSS. Iniziamo subito.

LEGGI ANCHE >> Come diventare assistente sociale

Chi sono gli Operatori Socio Sanitari (OSS)?

Con la sigla OSS intendiamo designare proprio la figura dell’Operatore Socio Sanitario, professionista che di fatto sostituisce quello che un tempo era l’assistente familiare.

Il centro del lavoro dell’Operatore Socio Sanitario è mettersi al servizio delle esigenze di persone affette da patologie e disabilità di varia natura, assistendole nelle loro azioni quotidiane durante una degenza in strutture ospedaliere pubbliche o private.

L’aiuto offerto dagli OSS può essere igienico-sanitario e relazionale. Un dei principali compiti di questa figura in ambito sanitario è quella di agevolare il contatto tra il personale medico e infermieristico e il paziente e adempiere a tutte quelle responsabilità legate al benessere e alla soddisfazione dei bisogni primari dell’individuo. Si tratta di una professione sempre più richiesta e, per questo motivo, sono nati nel corso degli ultimi anni numerosi corsi che mirano a formare coloro che desiderano diventare OSS fornendo loro tutte le competenze necessarie per svolgere al meglio una tanto delicata mansione.

Le mansioni

Abbiamo detto che, in ambito sanitario, l’OSS collabora con figure come l’infermiere e il medico al fine di garantire il benessere del paziente. In particolare, tra le mansioni più rilevanti segnaliamo:

  • Supporto a pazienti non autosufficienti o allettati nel soddisfare i bisogni naturali, come ad esempio preparazione e somministrazione di pasti, igiene personale, cambio della biancheria, espletamento delle funzioni fisiologiche, deambulazione, uso corretto di presidi, ausili e attrezzature
  • Supporto in attività terapeutiche, come la somministrazione dei farmaci, il riconoscimento di sintomi comuni che il paziente potrebbe presentare, primo soccorso, corretto utilizzo degli apparecchi medicali
  • Mantenimento delle capacità psico-fisiche del paziente
  • Cura dell’igiene ambientale

La formazione per diventare Operatori Socio Sanitari (OSS)

Per potere accedere al corso di formazione previsto dalla legge che disciplina l’ambito sanitario di riferimento, è necessario soddisfare una serie di requisiti, che sono:

  • Maggiore età
  • Almeno un diploma di scuola superiore
  • Cittadinanza italiana o essere uno straniero extracomunitario in regola con il permesso di soggiorno
  • Avere una buona conoscenza della lingua italiana, nel caso di cittadini stranieri
  • Avere una naturale predisposizione per l’assistenza alle persone

Una volta accertata la presenza dei suddetti requisiti, chi desidera diventare OSS dovrà iscriversi ad un corso professionale che vanti il riconoscimento della regione di appartenenza che preveda ore di formazione suddivise in teoria, pratica (tirocini presso una struttura sanitaria) ed esercitazioni di vario genere al fine di verificare il corretto apprendimento delle tecniche necessarie per l’assistenza a pazienti con patologie.

Per quanto riguarda la durata dei corsi OSS, tali percorsi formativi hanno una durata massima di 18 mesi. Questo significa che gli stessi possono essere organizzati in blocchi e tempi diversi in base alla politica dell’ente di formazione ma che, in qualsiasi caso, non possono essere protratti per più di un anno e mezzo.

Per ottenere la qualifica di OSS è necessario al termine del percorso di studi, sostenere un esame; una volta superato. Gli Operatori Socio Sanitari possono trovare impiego presso strutture private come rsa e case di cura e accedere a posizioni in ambito sanitario del settore pubblico.

I master per il personale sanitario

Se hai già un background formativo in ambito sanitario, puoi approfondire la tua formazione e acquisire nuove conoscenze con un Master Unicusano afferente all’area sanitaria.

I Master Unicusano attivi in tutto il territorio nazionale sono fruibili completamente online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’offerta formativa è in costante aggiornamento e prevede Master di I e II livello, con una didattica studiata e costruita dai massimi esperti del settore.

Per iscriverti ai nostri Master, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali