informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cosa sono gli archetipi junghiani?

Commenti disabilitati su Cosa sono gli archetipi junghiani? Studiare a Grosseto

Chiunque, almeno una volta nella vita, avrà sentito parlare degli Archetipi Junghiani. Di cosa si tratta?

Facciamo riferimento intanto al loro ideatore, Carl Jung, colui che si allontanò apertamente dalle idee di Freud e dal suo approccio alla psicoanalisi. Noto per le sue idee in netto contrasto rispetto alla tradizione riconosciuta, aveva dato vita a questi 12 archetipi della personalità.

Jung, al fine di creare e spiegare in maniera approfondita questi 12 archetipi, aveva studiato tanto facendo capo ai miti delle culture più disparate.

Ma cosa rappresentano, in realtà, questi archetipi? Si tratta di schemi comportamentali che si associano ad altrettanti modi di essere, rappresentanti l’inconscio collettivo. Scopriamo meglio che cosa intendesse Jung con la sua teoria.

Il significato degli archetipi di Jung

I 12 archetipi a cui si riferisce Jung si trovano in ciascun individuo e reagiscono a tutte le situazioni della vita. La differenza giace nel fatto che in alcune persone questi archetipi possono attivarsi soprattutto durante l’età infantile, in altri ancora – al contrario – nell’età adulta; tutto è associabile al livello d’armonia preesistente nella propria coscienza.

Le forme primarie, legate allo sviluppo della coscienza, che danno vita agli archetipi sono: Innocente, Orfano, Guerriero, Angelo custode, Amante, Cercatore, Distruttore, Creatore, Sovrano, Mago, Saggio, Folle.

L’Innocente

Il primo archetipo è l’Innocente che, da quel che si può intuire, rappresenta la parte fiduciosa dell’individuo, quella che ha i suoi natali nell’infanzia e deriva dalla spensieratezza che guida i primi anni dell’esistenza.

In quanto tale, l’Innocente tende ad avere una predisposizione speranzosa e ottimista, aprendosi al mondo con tenacia e propensione all’apprendimento.

L’Orfano

L’archetipo dell’Orfano è sempre legato all’infanzia e si incarna nel bambino interiore che ha subito dei traumi relativi all’abbandono. Per questo motivo, ha dovuto sviluppare delle doti in extremis per sopravvivere in perfetta autonomia, ragion per cui è pratico e caparbio.

Il Guerriero

Il Guerriero si collega alla figura del genitore normativo; sulla base di questa identità, si rivela forte e coraggioso, in grado di fissarsi degli obiettivi per poi raggiungerli. Presenta spiccate capacità di capo branco e cerca di migliorare il mondo.

L’Angelo custode

L’Angelo custode è indice di generosità e sacrificio, suggerisce all’individuo le strategie per curare il bambino indifeso che custodiamo dentro il nostro essere. Il suo intento pedagogico impartisce il precetto del rispetto verso gli altri.

L’Amante

L’Amante, in quanto tale, è la base fondante dell’Eros che è coinvolto in tutti i legami passionali che prescindono dalla loro tipologia. È guidato da azioni che hanno una potenza viscerale e vivace. Tra le sue caratteristiche permane il dissidio eterno con la parte razionale che vuole disciplinare questo archetipo.

Il Cercatore

Il Cercatore è indice di rinascita, cambiamento e trasformazione. Si lega all’idea della realizzazione, mettendo da parte il passato, creando l’innovazione. Per proseguire nel suo cammino di crescita indipendente, deve sviluppare un forte senso di fiducia personale, per evitare di perdersi senza impegnarsi davvero in nessun obiettivo. Deve inoltre controllare la smania di perfezionismo.

Il Distruttore

Il Distruttore è l’archetipo per eccellenza che si origina in seguito ad un evento traumatico, di dolore molto intenso. Il risultato è la creazione di un gap, un vero e proprio vuoto, che tende ad avere il sopravvento su quello lasciato invece dall’Orfano. È un inno comunque alla rinascita e all’accettazione del dolore.

Il Creatore

Il Creatore ci spinge ad avere coscienza di ciò che rappresentiamo e del ruolo che abbiamo nella creazione della nostra esistenza. Si nutre in bilico tra un senso di timore e di euforia relativi ad un lavoro di ascolto interiore. Per questo, tende a divenire saggio nelle scelte di vita.

Il Sovrano

Il Sovrano rappresenta l’integrità, è androgeno e per questa sua natura si sviluppa dall’unione tra maschile e femminile, tra giovinezza e maturità. Per natura, tende ad avallare la pace e la prosperità, è risolutivo ed è fortemente realistico.

Il Mago

Il Mago ha un significato fondamentale, poiché ci trasmette la correlazione tra quello che abbiamo dentro e quello che esiste al di fuori, nella sintesi di un collegamento necessario. Apre gli occhi su ciò che accade, cogliendone i segni, e persegue lo scopo di acquisire una consapevolezza crescente.

Il Saggio

Il Saggio porta avanti la missione di riuscire a trovare la verità in senso lato, sia che si tratti di se stesso che dell’universo in cui vive. È l’archetipo guidato dalla sicurezza della voce interiore e dalla fermezza che lo porta ad agire accantonando il coinvolgimento. Ha paura dell’inganno e per questa ragione tende ad essere distaccato.

Il Folle

L’archetipo del Folle è colui che pungola il Sovrano quando questi diventa troppo arrogante. Rappresenta l’energia in grado di andare oltre, di esplorare. Ha un approccio sarcastico e irriverente nei confronti della vita; si tratta di una strategia che evita di farlo sprofondare, e grazie al suo modo di fare e alla sua apertura mentale, riesce a ricominciare dopo ogni battuta d’arresto.

Studiare psicologia con Unicusano

Gli archetipi junghiani sono argomento di studio dei corsi universitari in psicologia. Le lauree triennali e magistrali in psicologia a Grosseto sono la scelta ideale per formarti su questi temi. Uno degli aspetti più interessanti della formazione Unicusano risiede nell’innovativa metodologia didattica adottata: la metodologia telematica. Grazie a questo approccio, potrai seguire le lezioni comodamente online, accedendo ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per informazioni e per iscriverti ai corsi Unicusano, compila il form.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / mohdizuan

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali