informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I migliori servizi cloud da provare

Commenti disabilitati su I migliori servizi cloud da provare Studiare a Grosseto

L’importanza di avere grandi spazi di archiviazione, senza un supporto fisico e che rispettino la privacy, è un argomento che interessa ormai tutti.

Se sei uno studente universitario, avrai sicuramente la necessità di salvare i tuoi documenti, i tuoi appunti e una copia della tua tesi in uno spazio virtuale sicuro che ti permetta di avere tutto ciò di cui hai bisogno a portata di click.

Salvare molti dati in maniera sicura e duratura è una priorità. In questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo quali sono, attualmente, i migliori servizi cloud che puoi trovare, come funzionano, per quali sistemi operativi sono compatibili e quali vantaggi offrono.

Servizi cloud a confronto: ecco quali provare

Cloud, in inglese, significa nuvola ed è il contenitore etere dove finiscono i tuoi dati. Questo termine definisce lo spazio di archiviazione personale, detto anche cloud storange, a cui puoi accedere in qualsiasi momento e ovunque: ti basta solo una connessione internet.

Questo servizio ti permette di facilitare l’ingresso ai tuoi dati quando ad esempio ti dimentichi il file che ti occorre o peggio ancora, quando perdi il tuo dispositivo. Il cloud storage sincronizza tutti i file che vuoi in un unico luogo, un server remoto. Da qui li puoi riscaricare, aggiornare, modificare, fare copie di backup, eliminare o condividerli.

Il cloud ha rappresentato una di quelle tecnologie migliorative capace di darti dei vantaggi in più per la salvaguardia dei tuoi documenti.

I servizi cloud sono comodi, facili da utilizzare e sicuri. Queste piattaforme hanno iniziato a diffondersi nel 2010 con una certa titubanza. Si era reticenti ad avere “nell’aria” i propri documenti, foto, video, anche per il delicato discorso della privacy. Ora, però, questi servizi sono davvero sicuri: esistono diversi servizi cloud gratuiti, di spazio illimitato e altro ancora, ognuno con le sue caratteristiche. Vediamo insieme quali sono.

LEGGI ANCHE >> App per pagare le bollette: ecco quelle da provare assolutamente

Google Drive

Tra i migliori servizi cloud da provare, Google Drive ha sicuramente una menzione speciale.

Si tratta di un servizio che ti permette di caricare e condividere file con altre persone tramite internet, senza occupare spazio nei dispositivi. Google mette a disposizione, gratuitamente, 15 GB di spazio massimo per ogni account. Da qualsiasi dispositivo si possono caricare file video, foto, documenti e così via, che resteranno memorizzati.

In qualsiasi momento e da qualsiasi altro dispositivo puoi scaricare i suddetti file per farne ciò che vuoi. Inoltre, puoi condividerli con altri utenti.

Il programma di Google Drive prevede il pagamento per avere maggior spazio. Sono circa 2 euro mensili per 100 GB fino a 300 euro per ben 30 TB.

Se decidi di non pagare più non si cancellerà il tuo materiale ma non potrai più aggiungerne altro. Per avere un account Google basta iscriversi al suo sito ed accedere ai servizi, tra cui appunto Drive. Per condividere un file serve solo conoscere la mail di Gmail della persona interessata oppure generare un link condivisibile.

OneDrive

Onedrive è il servizio di archiviazione in clouding sviluppato da Microsoft nel 2007, che attualmente offre 15 GB gratuiti. Anche con OneDrive è possibile archiviare file di qualsiasi tipo su una propria cartella personale nel cloud, per la conservazione sicura.

Il servizio è disponibile per gli utenti con account Microsoft, per esempio Windows 8 o Phone, Xbox Live, Skype o Hotmail. Nasce per Windows 8 e 8.1, ma si integra diversamente anche per altri sistemi operativi. Disponibile anche su Mac, o nelle app su iOS, Android e Windows Phone.

Attraverso dei piani di archiviazione a pagamento è possibile aumentare lo spazio d’utilizzo. Le tariffe vanno da circa 2 euro al mese per altri 100 GB sono necessari e quasi 4 euro per 200 GB, mentre gli studenti universitari hanno 1TB di spazio gratis. Per utilizzare OneDrive devi fare l’accesso con il tuo account e selezionarlo tra le app. Facile nell’accesso e la condivisione, si presta bene a qualsiasi tipo di lavoro ed è direttamente collegata ad Excel, Word e Power Point.

Dropbox

Anche Dropbox rientra tra i servizi cloud gratuiti, previa registrazione, ma solo fino a 2 GB.

Nasce nel 2008 dalla giovane mente dell’allora venticinquenne Drew Houston ed è subito diventato una della piattaforme di cloud storage più cercate dagli utenti, soprattutto dalle aziende.

Lo spazio è espandibile tramite alcuni bonus o piani a pagamento. Ad esempio, gli utenti possono incrementare di 500 MB lo spazio di archiviazione ogni volta che portano una nuova persona nel servizio oppure collegando l’account al proprio profilo sui social network.

Dropbox è disponibile per computer Windows, Mac e Linux, per mobile iOS, Android e per Windows Phone. Non solo: si può accedere anche tramite apposita app. Questo servizio ti permette di tenere tutti i file in un unico posto, trovarli facilmente e sincronizzarli in maniera sicura su tutti i tuoi dispositivi. Inoltre, tra le funzionalità più amate di Dropbox c’è l’upload automatico delle foto e dei video presenti sul telefonino all’interno della piattaforma di cloud storage.

iCloud

iCloud è un servizio offerto dall’azienda americana Apple che offre la sua casella di posta elettronica, con estensione @icloud e 5 GB di spazio gratuito per salvare il backup del dispositivo collegato all’account.

iCloud Drive è una cartella condivisa online dove puoi salvare i tuoi documenti da smartphone e passarli al Mac e viceversa. In pratica, iCloud collega tutti i dispositivi che hanno lo stesso Apple ID, quindi iPhone, iPad o Mac permettendoti la condivisione di tutto ciò di cui hai bisogno all’interno di tutti i tuoi dispositivi Apple.

È possibile aggiungere spazio sul server di iCloud con prezzi differenti che vanno da circa 1 euro al mese per 50 GB a 10 euro al mese per 2 TB. Puoi utilizzare iCloud anche su Windows: devi solo sincronizzare i tuoi dati online con un PC dotato del sistema operativo Microsoft.

Amazon Drive

Concludiamo la nostra top five dei migliori servizi cloud da provare con Amazon Drive, un servizio lanciato proprio dal colosso dell’online market.

Per utilizzarlo, devi possedere un account Amazon. Lo spazio è accessibile dai computer, tramite l’apposito sito, o da dispositivi mobili. Si può accedere anche attraverso apposita app.

Il funzionamento è estremamente semplice: si possono creare delle cartelle in cui inserire il tuo materiale e consultarlo all’occorrenza. Su smartphone la cosa più semplice è la sincronizzazione delle foto. C’è un piccolo vantaggio per gli iscritti al servizio Amazon Prime: lo storage delle foto è illimitato e non consumerà lo spazio cloud a disposizione. L’azienda mette a disposizione 5 GB di spazio gratuitamente solo per gli utenti Prime. Per tutti gli altri utenti, lo spazio diventa illimitato ad un costo che si aggira sui 6 euro al mese, con i primi tre mesi gratis.

Conoscere i servizi di cloud storage è fondamentale per tutelare tutti i tuoi documenti e dare una spinta in più alla tua produttività. Ora che te li abbiamo presentati, non ti resta che scegliere quello migliore per te.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali