informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lista spesa settimanale: cosa comprare per risparmiare

Commenti disabilitati su Lista spesa settimanale: cosa comprare per risparmiare Studiare a Grosseto

Sei alla ricerca di consigli su come fare la lista spesa settimanale?

Sei nel posto giusto: qui ti spiegheremo come organizzare il menù settimanale facendo una spesa intelligente, così che tu possa adottare uno stile di vita sano e una dieta settimanale equilibrata spendendo poco.

La vita da studente a Grosseto non è mai semplice, soprattutto se vivi da solo: cucinare, organizzare la giornata e dedicarti allo studio sono solo alcune delle attività che devi fronteggiare, che richiedono tempo e impegno.

In questa guida vogliamo darti qualche consiglio per una lista spesa settimanale economica, per guidarti nell’ottimizzazione del tempo e delle risorse.

Sei pronto? Iniziamo subito!

Quello che devi sapere per fare una spesa intelligente tagliando i costi

Dalla lista spesa settimanale ideale a come creare un menù settimanale equilibrato, ecco i migliori consigli per mangiare bene risparmiando.

Perché fare una spesa settimanale

Pensaci bene: avresti tempo per fare la spesa tutti i giorni? Una lista spesa settimanale ha diversi vantaggi, dalla riduzione dei tempi alla possibilità di prendere, in una sola volta, tutto ciò che ti serve per creare menù settimanali equilibrati.

Fare una spesa settimanale, però, prevede alcuni accorgimenti per essere davvero funzionale, come ad esempio:

  • Acquistare prodotti non deperibili nel breve tempo: ovviamente, per programmare un menù settimanale per studenti, è necessario comprare prodotti non deperibili o, in alternativa, conservabili in congelatore o in frigo;
  • Pianificare la settimana: se pianifichi la settimana e sai già cosa mangerai, la tentazione di comprare cose che non ti servono davvero al supermercato si riduce notevolmente;
  • Fissare un budget: per fare una lista spesa supermercato è importante definire un budget, ossia un limite di spesa entro il quale rimanere.

La dispensa base

Prima di vedere come organizzare una lista spesa settimanale per 2 persone o per una persona sola, vediamo quali sono i prodotti base che non possono mai mancare nella tua dispensa.

Si tratta di alimenti che arricchiscono i tuoi piatti e che sono necessari per cucinare ricette gustose. Tra questi prodotti “evergreen”, ti segnaliamo:

  • Sale fino e grosso;
  • Spezie e erbe aromatiche;
  • Zucchero;
  • Farina;
  • Olio EVO;
  • Uova;
  • Vino;
  • Latte UHT;
  • Burro;
  • Aceto.

Ti sei assicurato di avere tutto questo nella tua dispensa? Se si, iniziamo subito a vedere come creare una lista della spesa perfetta.

Come fare la spesa spendendo poco

Vediamo ora come organizzare la spesa prendendo in esame due diverse tipologie di liste:

  • Lista spesa settimanale 20 euro;
  • Lista spesa settimanale 50 euro.

Come vedi, i due budget sono piuttosto contenuti (il primo ancor di più) e sono utili per controllare meglio le tue finanze e ottimizzarle.

Prima di andare al supermercato, assicurati di:

  • Raccogliere in una lista tutti gli ingredienti che ti servono per le tue ricette;
  • Avere una lista della spesa settimanale da stampare, compilata in tutte le sue parti.

Lista spesa settimanale 20 euro

Come abbiamo detto, questo budget è piuttosto ristretto e creare menù settimanali equilibrati potrebbe risultare difficile. In realtà, approfittando di qualche offerta e coupon sconto, si tratta di un’impresa fattibile.

Vediamo quali sono gli alimenti più gettonati per realizzare ricette low cost:

  • Pasta: da quella lunga a quella corta, la pasta è l’alimento che non può mai mancare nella tua dispensa ed è economico;
  • Passata di pomodoro;
  • Legumi in scatola;
  • Carne poco costosa, come il pollo o il maiale;
  • Frutta e verdura, da comprare al mercato, dove solitamente costa meno;
  • Pesce surgelato, come i bastoncini o le sogliole;
  • Pane;
  • Latte.

Assicurati di prendere i prodotti in offerta ma non lasciarti tediare troppo dalle promozioni come il 3×2: compra quello che ti serve davvero per evitare inutili sprechi di cibo.

Lista spesa settimanale 50 euro

Con un budget di 50 euro, la tua lista spesa settimanale può essere sicuramente più ampia, ampliando la scelta dei prodotti da acquistare.

Tra gli alimenti con cui comporre le tue ricette, menzioniamo:

  • Latte fresco;
  • Pasta;
  • Uova;
  • Biscotti per la colazione;
  • Caffè;
  • Frutta e verdura;
  • Tonno in scatola;
  • Carne come pollo, maiale, vitella;
  • Pesce fresco, da consumare una volta a settimana;
  • Pane;
  • Affettati;
  • Formaggi.

Se vuoi risparmiare qualche soldo, prendi in considerazione la possibilità di fare delle cose in casa, come il pane.

Spesa e tecnologia: le app salvavita

Chiudiamo il nostro articolo sulla lista della spesa con tre app che possono aiutarti a fare una spesa intelligente:

  • Lista spesa – myShopy: questa app, gratuita per Android e iOS, calcola in tempo reale il costo della tua spesa, semplicemente dettando gli importi a voce;
  • DoveConviene: questa app raccoglie volantini e offerte dei negozi, per confrontarli e vedere in quale posto conviene fare la spesa;
  • La mia spesa: è l’app che ti consente di gestire la spesa o la lista delle cose da acqustare. La cosa bella? La lista è sincronizzabile con quella di un altro utente, magari il tuo coinquilino, così che entrambi sappiate cosa c’è da comprare.

Hai le idee più chiare su come fare una lista spesa settimanale?

Siamo certi che, con un po’ di impegno, riuscirai ad ottimizzare i tempi e risparmiare qualche soldo grazie ai menù settimanali e alla spesa intelligente.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali