informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare consigliere comunale: studi e competenze richieste

Commenti disabilitati su Come diventare consigliere comunale: studi e competenze richieste Studiare a Grosseto

Sei alla ricerca di informazioni su come diventare consigliere comunale?

In questa guida ti spiegheremo come entrare in politica e intraprendere la carriera di consigliere comunale, dagli studi utili alle competenze necessarie.

Se sogni di lanciarti in un percorso politico, sappi che non sarà un’impresa semplice: quello del politico, più che un lavoro vero e proprio, può essere definito una vocazione.

Tenacia, determinazione e conoscenza della società e della legge sono requisiti fondamentali per candidarsi consigliere comunale e magari, in un secondo momento, candidarsi sindaco.

Per capire meglio come diventare consigliere comunale, continua a leggere il nostro approfondimento: ti spiegheremo, passo dopo passo, cosa fa un consigliere comunale e come fare per intraprendere la professione.

Tutto quello che devi sapere sul consigliere comunale

Dalle mansioni ai requisiti utili per la professione, ecco una serie di informazioni utili per diventare consigliere comunale.

Chi è e cosa fa il consigliere comunale?

Prima di entrare nel dettaglio della nostra guida per diventare consigliere comunale, vediamo in primo luogo chi è e quali sono le principali mansioni che svolge questa figura.

Il consigliere comunale, in Italia, è un cittadino che viene eletto per rappresentare la comunità locale nel consiglio comunale, organo del Comune.

Il ruolo del Consigliere comunale è un ruolo primario all’interno della gestione dell’ente, che si occupa di tantissimi settori. Ad esempio, tra le attività di competenza del Comune:

  • Approvazione del bilancio annuale e previsionale e rendiconto di gestione del comune;
  • Attività sul piano urbanistico (piano regolatore, piani attuativi di regolamenti edilizi, concessioni edilizie) e manutenzione di strade, piazze e giardini;
  • Smaltimento dei rifiuti e controllo livello d’inquinamento;
  • Garantire attività di smaltimento del traffico;
  • Attività di sviluppo e monitoraggio delle attività economiche;
  • Servizi alla comunità, come quelli sociali e assistenziali.

Come vedi, un consigliere comunale può doversi misurare con tantissime tematiche: per questo è necessaria un’ampia conoscenza della società, dell’economia e della legge vigente.

Come entrare in politica

La prima cosa che ti sarai chiesto quando hai pensato di diventare consigliere comunale è: come si entra in politica?

Il percorso può sembrare in salita, ma in realtà se sei davvero determinato riuscirai ad intraprendere una carriera politica e a ritagliarti il tuo spazio. Come fare? Vediamo quali sono gli step più importanti da seguire.

  1. Inizia come volontario: la prima cosa da fare se vuoi approcciarti al mondo politico è di iniziare come volontario in un partito o in un gruppo giovanile. In questo modo inizierai a capire quali sono le dinamiche che girano intorno a questo settore e a dare il tuo contributo alla causa;
  2. Studia e arricchisci il tuo CV: per fare politica, come abbiamo detto, occorre studiare molto. Iscriviti al Corso di Laurea in Scienze politiche dell’Università Niccolò Cusano e inizia a lavorare per arricchire il tuo CV. L’esperienza lavorativa ti aiuterà a rafforzare le tue competenze e la tua autorevolezza. Anche l’attività pro bono per associazioni no profit può aiutarti ad accorciare le distanze con il mondo politico;
  3. Diventa responsabile di zona: se ti stai chiedendo come diventare consigliere di zona, dopo un periodo di volontariato e attivismo il percorso si evolverà in modo naturale. Impegnandoti e facendo vedere quanto vali, i primi ruoli di responsabilità arriveranno;
  4. Gestisci e supporta una campagna elettorale: la parte più interessante della politica riguarda proprio le elezioni. Se ti stai chiedendo come fare per candidarsi alle elezioni comunali o i requisiti consigliere comunale residenza, seguendo un politico e supportando la sua candidatura troverai tutte le risposte e farai esperienza diretta sul campo;
  5. Cura la tua immagine e crea relazioni: se vuoi diventare consigliere comunale, creare relazioni è importante. Le reti di conoscenze possono costituire un megafono potente per diffondere le tue idee e raccogliere la fiducia degli elettori.

Gli studi: corso di laurea Unicusano

Ora che abbiamo visto come diventare consigliere comunale e entrare in politica, vediamo quali sono gli studi e le competenze necessarie per lavorare in questo campo.

Se diventare consigliere comunale è il tuo sogno, il Corso di Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali Unicusano è la scelta giusta per te.

Il nostro Corso è strutturato in modo da formare laureati in possesso di conoscenze metodologiche, culturali e professionali, basate su una formazione interdisciplinare nei campi giuridici, economici, politologici, sociali e storici, che consentano loro di porsi appropriatamente di fronte a problemi ed a processi tipici della nostra società contemporanea, società che devono essere in grado di comprendere, valutare e gestire.

Grazie al Corso di Laurea sarai in grado di sviluppare una coscienza critica e avere competenze fortemente variegate, preziosissime per la tua carriera di consigliere comunale. Una volta conseguito il titolo di studio triennale, il Corso di Laurea magistrale in Relazioni internazionali ti aiuterà a rafforzare le tue conoscenze e ad aprirti le porte verso altre professioni della politica, come la carriera diplomatica.

Hai le idee più chiare su come diventare consigliere comunale?

Per iscriverti ai nostri Corsi di laurea fruibili 100% online, contattaci o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.